Vai a sottomenu e altri contenuti

Stintino, in arrivo 945 mila euro

Numero: 10 Data: 08/02/2015 Categoria: Lavori Pubblici

Serviranno per l'efficientamento energetico degli immobili comunali.


STINTINO 8 febbraio 2015 - In arrivo 945 mila euro per l'efficientamento energetico degli edifici comunali di Stintino. La comunicazione del finanziamento con il programma ''6000 campanili'' è arrivata nei giorni scorsi dal ministero delle Infrastrutture. Con questi fondi sarà possibile avviare opere per il recupero del vecchio edificio del Municipio e migliorare la nuova ala del palazzo comunale di via Torre Falcone.


Il Comune di Stintino sì è piazzato ventottesimo nella graduatoria nazionale. Stintino aveva presentato domanda il 24 ottobre del 2013 e, adesso, con il decreto del 31 gennaio è risultato ammissibile al finanziamento. Da questo momento il Comune potrà stipulare la convenzione con il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per ottenere i fondi necessari ai lavori.


«Con questo finanziamento - spiega il sindaco di Stintino Antonio Diana - potremo riqualificare e recuperare il vecchio edificio del Comune in piazza del Municipio, con nuovi infissi, con interventi alla facciata e al tetto. Pensiamo, inoltre, che si possano recuperare gli spazi interni e avviare lavori che consentano risparmio energetico e, con il fotovoltaico, di avere oltre che autonomia energetica anche l'acqua calda».

Sulla nuova ala del Municipio, quella di via Torre Falcone, lo scorso anno l'amministrazione ha installato pannelli fotovoltaici che adesso potranno essere potenziati, così da produrre una quantità sufficiente di energia elettrica.


Negli obiettivi del Ministero, il programma ''6000 campanili'' mira a consentire la realizzazione di una serie di piccole opere nei Comuni con meno di 5mila abitanti, questo grazie anche ai fondi stanziati con il fondo ''sblocca cantieri'' per l'anno 2014.

Con il programma possono essere finanziati gli interventi infrastrutturali di adeguamento, ristrutturazione e nuova costruzione di edifici pubblici. Il progetto deve basarsi sulla concessione di un contributo non inferiore a 500mila euro e non superiore a 1 milione di euro.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Stampa
Referente: Andrea Bazzoni
Indirizzo:
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto