Vai a sottomenu e altri contenuti

Stintino, marciapiedi nuovi e manutenzione alla Pelosa

Numero: 12 Data: 04/03/2016 Categoria: Ecologia

Al via una serie di interventi programmati dagli assessorati Manutenzioni e Demanio turistico. Buoni risultati per la raccolta rifiuti ''porta a porta''


Stintino 4 marzo 2016 - Marciapiedi, illuminazione parcheggi, raccolta rifiuti quindi interventi di ripristino nelle strade di penetrazione agraria e lavori di pulizia e manutenzione nella spiaggia della Pelosa. È il programma che vede i due assessorati Manutenzioni e Ecologia, Viabilità e Demanio turistico impegnati in un'azione di riassetto di alcune aree del territorio comunale.


A essere già partite sono le numerose attività che stanno impegnando l'assessorato alle Manutenzioni e Ecologia. L'assessore Angelo Moschella con l'ufficio tecnico comunale ha predisposto un piano di intervento per la manutenzione di marciapiedi e aiuole del paese e di Pozzo San Nicola. A breve, invece, partiranno i lavori per l'illuminazione della scalinata e dei parcheggi situati difronte alle scuole.

Intanto il progetto ''Stintino… ti vogliamo pulita'' con il servizio di ''porta a porta'' ha raggiunto l'obiettivo della copertura totale in tutto il territorio comunale. I dati della raccolta rifiuti del comune di Stintino del 2015 hanno raggiunto la percentuale annua del 51,16 per cento, con picchi durante i mesi nella stagione estiva dal 59,37 a 62,81 per cento.

«I risultati ottenuti sono soddisfacenti - afferma l'assessore Angelo Moschella - e lasciano ben sperare che, con le giuste migliorie, si possa raggiungere e superare il valore dell'85 per cento». Gli uffici stanno predisponendo la nuova gara per la raccolta rifiuti, con nuovo capitolato che prevede le migliorie necessarie al superamento delle criticità riscontrate in questi ultimi anni. «Vogliamo dotare il territorio di un servizio raccolta differenziata efficace ed efficiente. L'impegno dell'amministrazione - conclude Angelo Moschella - è massimo per portare Stintino fra i paesi virtuosi per sensibilità ambientale e grande senso civico».


Alla spiaggia della Pelosa l'assessorato Demanio turistico, con l'assessore Martino Cugusi, ha previsto una serie di lavori di manutenzione ordinaria, la sostituzione di canneti per arginare la dispersione della sabbia quindi il ripristino delle staccionate danneggiate. A questi lavori si accompagneranno quelli di verniciatura delle passerelle e di sostituzione della segnaletica e cartellonistica presente nell'area della Pelosa danneggiata nel periodo autunnale e invernale. Tra i lavori alla Pelosa è previsto un intervento di sradicamento di una pianta grassa infestante, chiamata ''bella di giorno'', che sta soffocando la vegetazione mediterranea tipica presente nelle dune. Sarà posizionata quindi una stuoia in fibra di cocco e bambù che servirà sia a evitare la dispersione della sabbia che ad alimentare la vegetazione sottostante.

«L'amministrazione - fa sapere l'assessore al Demanio Turistico Martino Cugusi - sta già studiando un nuovo programma di comunicazione per la prossima stagione estiva per la salvaguardia sia della Pelosa che delle altre spiagge presenti sul territorio e dei centri abitati. Si pensa, in particolare, - aggiunge l'assessore - a sensibilizzare bagnanti e turisti alla pulizia degli arenili e a far sì che venga rispettato il divieto di gettare le cicche di sigarette».

L'amministrazione guidata da Antonio Diana sta valutando la possibilità di installare dei portacenere alle passerelle e all'impiego di barracelli e agenti di polizia municipale che vigileranno anche per la prevenzione di atti vandalici, e sarà tolleranza zero.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Stampa
Referente: Andrea Bazzoni
Indirizzo:
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto