Vai a sottomenu e altri contenuti

Il Puc di Stintino in mostra al congresso dell'Inu

Numero: 16 Data: 04/04/2016 15:00 Categoria: Urbanistica


Dal 28 al 30 aprile all'archivio storico comunale di Cagliari un video racconterà il piano urbanistico entrato in vigore a ottobre 2015.


Stintino 4 aprile 2016 - Il Puc di Stintino sarà protagonista all'edizione numero ventinove del congresso dell'Inu, l'istituto nazionale di urbanistica, che quest'anno si svolgerà a Cagliari, dal 28 al 30 aprile. La manifestazione, incentrata sul tema ''Progetto Paese'' che l'Inu sottoporrà alle istituzioni nazionali per un rinnovamento della disciplina urbanistica, si terrà all'auditorium della piazzetta Dettori e in largo Carlo Felice.

A tenere banco saranno convegni, dibattiti, elezione dei rappresentanti del territorio e manifestazioni collaterali come una mostra sui lavori di valorizzazione del patrimonio paesaggistico. E tra questi un video, della durata di tre minuti, incentrato proprio sul piano urbanistico del paese che si affaccia sul Golfo dell'Asinara.

«La presenza del nostro piano urbanistico comunale, a una manifestazione importante come quella che si svolgerà a Cagliari, non può che renderci orgogliosi - afferma il sindaco di Stintino Antonio Diana -. Questa partecipazione consentirà di far conoscere quei concetti di riequilibrio territoriale e di turismo sostenibile sui quali si fonda il nostro Puc e che, per noi, rappresentano i motori di una nuova politica di sviluppo locale».


Il filmato, preparato dagli architetti Francesco Dettori, Francesco Poddighe e Davide Virdis che ha curato l'analisi fotografica sul territorio, sarà visibile nell'ambito dell'evento collaterale ''Il paese che vorrei'' che si svolgerà nella sede espositiva dell'archivio storico comunale di largo Carlo Felice. Gli architetti che hanno predisposto il video sono gli stessi che, assieme a una numerosa squadra di professionisti, ingegneri, geologi, agronomi, botanici, geometri e informatici, hanno fatto parte dell'Ufficio del piano e hanno contribuito alla sua predisposizione. Il Puc ha concluso il suo iter a ottobre 2015 e affronta il tema della qualità dagli spazi pubblici con l'ausilio del progetto urbano che prende la forma dei Progetti Speciali dedicati a specifiche azioni-obiettivo.


Undici slide, quelle che saranno in mostra a Cagliari, che descrivono un piano di riequilibrio, il piano paesaggistico comunale quindi un modello di sviluppo turistico sostenibile per la fruizione del territorio nel suo complesso. Una parte quindi, si concentra su Pozzo San Nicola e descrive il paesaggio in trasformazione, con un rafforzamento della capacità attrattiva attraverso attività di servizio indispensabili. Spazio ancora è dedicato alla riqualificazione del centro storico con la valorizzazione degli spazi aperti e il ridisegno delle porte di accesso al paese, dal parco Sud al centro storico, sino ad arrivare all'Ovile del Mercante con il progetto ''prima casa''. La conclusione è tutta dedicata alla Pelosa con il progetto di recupero, la rinaturalizzazione del sistema spiaggia e del retrostante cordone dunale.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Stampa
Referente: Andrea Bazzoni
Indirizzo:
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto