Vai a sottomenu e altri contenuti

Stintino, gli ottant'anni della chiesa parrocchiale

Numero: 108 Data: 10/12/2017 Categoria: Cultura

Il 16, il 17 e il 19 dicembre al via anche la decima edizione del presepe a grandezza naturale. Sabato un convegno quindi domenica e martedì le celebrazioni religiose con l'arcivescovo Giovanni Angelo Becciu, sostituto per gli affari generali della Segreteria di Stato del Vaticano, e l'arcivescovo di Sassari Gian Franco Saba

Stintino 10 dicembre 2017 - Il paese di Stintino è pronto a festeggiare gli ottant'anni della consacrazione della chiesa parrocchiale dedicata all'Immacolata Concezione e la decima edizione del presepe a grandezza naturale. Tre le giornate in calenderio: 16, 17 e 19 dicembre. Per l'occasione saranno presenti l'arcivescovo Giovanni Angelo Becciu, sostituto per gli Affari generali della Segreteria di Stato del Vaticano, e l'arcivescovo di Sassari Gian Franco Saba.

Il primo appuntamento è per il 16 dicembre alle ore 16 al museo della Tonnara, con il convegno di studi ''A ottant'anni dalla consacrazione della chiesa parrocchiale di Stintino. Tra I'Asinara e Stìntino. Quale pastorale?''.
A presiedere l'incontro, organizzato dall'associazione Il Tempo della Memoria, Comune e parrocchia, sarà monsignor Gian Franco Saba mentre a moderare gli interventi sarà Ludovico Di Meo vicedirettore di Rai 1.
Dopo i saluti del sindaco di Stintino, Antonio Diana, della presidente del consiglio del Comune di Sassari Esmeralda Ughi e del parroco di Stintino don Andrea Piras, il convengo entrerà nel vivo con il primo cittadino che presenterà lo studio ''Stintino ieri e oggi''. Seguirà l'intervento di monsignor Giancarlo Zichi sulle ''attività pastorali degli arcivescovi turritani presso le borgate dell'Asinara e nel paese di Stintino (secoli XIX-XX)''.
Sarà quindi la volta di Giuseppe Zichi che illustrerà ''il contributo della Santa Sede e dell'arcivescovo Cleto Cassani nella Grande Guerra a favore dei profughi e prigionieri dell'Asinara''. Chiuderà l'incontro la relazione di Monica Ortu sul ''recente restauro della chiesa parrocchiale di Stintino''.

Domenica 17 dicembre è dedicata alle celebrazioni religiose e all'apertura della decima edizione del progetto ''Stintino, Betlemme d'Europa'' organizzato come ogni anno dall'assocazione Il Tempo della Memoria. Alle 10,30 sarà l'arcivescovo Giovanni Angelo Becciu a concelebrare la messa nella chiesa parrocchiale e, a seguire, a benedire, al Porto Minori di Stintino, il presepe a grandezza naturale con oltre 80 statue, arricchito, quest'anno, con le sculture realizzate dagli artisti che hanno partecipato al simposio ''TraMare incontri'', organizzato dall'associazione Il Tempo della memoria.
Dopo la benedizione è prevista l'esibizione del coro ''Santa Rughe'' di Pattada.
Martedì 19 dicembre, alle 17, nella chiesa parrocchiale sarà l'arcivescovo di Sassari monsignor Gian Franco Saba a concelebrare la messa per l'ottantesimo anniversario della parrocchia.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Ufficio Stampa
Referente: Andrea Bazzoni
Indirizzo:
Telefono: -
Fax: -
Email:
Email certificata:
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto